Passion and Power - il blog dei protagonisti Outdoor Bike Golf Running Snow
Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di più
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all'uso dei cookie
Lo sapevate che? >> Danilo…Pronto per la festa?
 
17/09/2015 09:23

Il nostro hero, Danilo Goffi, lascia l’atletica ad alto livello. Dispiace quando uno sportivo di questo standing, basta guardare il palmares, prende una decisione del genere. Nella migliore delle tradizioni sportive ci limitiamo a dire che prendiamo atto del gesto anche se, in fondo, speriamo possa ripensarci - è già successo. Avremo comunque modo di "fargli la festa" il prossimo 3 ottobre, ma di questo parleremo dopo. Da Danilo abbiamo voluto sapere cosa lo ha spinto a questa scelta. "La mia - ha detto Goffi - è stata una decisione sofferta ma giusta: ogni cosa ha un inizio e una fine; e adesso per me finisce la carriera di atleta ad alto livello". Una carriera, ci teniamo a precisare, che anche negli ultimi tre anni ha visto il nostro hero giocare un ruolo da protagonista. "Ho vinto due titoli Master sia alla Maratona di New York nel 2013 e nel 2014, che a quella di Boston. Sempre nel 2014, a diciannove anni esatti di distanza dal primo, ho conquistato il titolo italiano assoluto di maratona a Milano: quando qualcuno diceva che dò ancora del filo da torcere ai giovani atleti professionisti nonostante le mie 40 e passa primavere, forse forse non aveva tutti i torti!" Vero Danilo, mai sottovalutare l'esperienza. Il nostro hero, infatti, ha iniziato a correre nel lontano 1987 da Allievo. Una carriera costellata da ottimi risultati che però non sono solo il frutto del talento ma anche della costanza e dell'impegno, come ci insegna Goffi: "la mia è stata una vita spesa a correre, il che significa numerosi sacrifici fin da giovane. E, a tal proposito, voglio ringraziare la mia famiglia per avermi sempre sostenuto, motivato, rassicurato e assecondato in tutto". Ma dopo circa trent'anni di corsa smettere così di colpo non creerà astinenza al nostro hero? "Saranno molte le cose che mi mancheranno: dal clima della gara, che solo un grande avvenimento sportivo come un'Olimpiade, un Mondiale, un Europeo o una maratona internazionale sa creare, all'adrenalina che senti sulla pelle quando sei sulla linea di partenza, pronto a dimostrare di essere il più bravo dopo mesi e mesi di duro lavoro spesi per raggiungere un obiettivo fino ai raduni con la nazionale agli allenamenti in comune". Danilo comunque non abbandonerà completamente l'atletica anzi a breve sperimenterà un nuovo ruolo quello della "lepre per top atleti". Il battesimo del fuoco sarà alla Maratona di Berlino, dove aiuterà l'azzurra Deborah Toniolo a siglare il suo nuovo pb. E ancora, perché l'hero non finisce mai di stupire, intraprenderà una "nuova ed entusiasmante avventura sportiva nei panni di allenatore". Goffi sarà, infatti, con il gruppo di almostthere Italia al via della prossima Maratona di New York. "Sarò la loro lepre per cercare di chiudere i 42km in 3:30'". Danilo, e qui torniamo al discorso di fargli la festa accennato sopra, ci tiene a precisare che comunque attualmente non si sta annoiando. "Anzi! Le mie energie sono principalmente convogliate sull'organizzazione della CORRIconDANILO, la festa in corsa che vedrà la partecipazione straordinaria di fior di campioni del calibro dell'olimpionico Stefano Baldini, di Giacomo Leone, vincitore di New York 1996, e di Anna Incerti, campionessa europea di maratona a Barcellona 2010". Il prossimo 3 ottobre, quindi, Goffi saluterà definitivamente l'atletica ad alto livello con la Sua: CORRIconDANILO. Sarà una gara regionale Fidal di 8km con partenza alle 17.00 dal Centro Sportivo Comunale di via Monsignor Piazzi a Nerviano. Un modo per salutare il nostro hero e per fargli....la festa che merita per una carriera eccezionale.


Starter