Passion and Power - il blog dei protagonisti Outdoor Bike Golf Running Snow
Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di piĆ¹
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all'uso dei cookie
Lo sapevate che? >> La donna bionica dei ghiacci!
 
19/03/2015 10:17

E’ successo da poco e quindi ci sembra giusto cominciare questo nuovo appuntamento ricordando a tutti che Angelika Rainer ha vinto la Ice Climbing World Cup 2015! E’ la seconda volta che la nostra hero vince la coppa del mondo di questa affascinante specialità di scalata. Davvero complimenti! Anche perché Rainer ha ottenuto il successo solo alcuni giorni dopo il bel secondo posto al mondiale di Rabenstein in Val Passiria. Ma andiamo a conoscere meglio quest’atleta nata a Merano di cui sentiremo ancora parlare a lungo. Partiamo con una domanda: cosa fa Angelika quando non scala? Ce lo dice lei stessa. La nostra meranese ama andare in bici da corsa, leggere un libro o incontrare i suoi amici. Niente grilli per la testa dunque ma passioni normali per una donna e un’atleta che ha saputo eccellere in uno sport che sicuramente non è da tutti. I successi di oggi di Rainer però non sono un fulmine a ciel sereno ma una costante che affonda le sue radici nella stessa crescita sportiva dell’atleta. E’ del 2007 infatti il successo nei campionati italiani della classe assoluta mentre due anni dopo vince la medaglia d’oro ai Campionati Mondiali di arrampicata sul ghiaccio a Saas Fe in Svizzera. Da allora Angelika sembra inarrestabile e nel 2011 si riconferma nella competizione iridata a Busteni, in Romania e nell’edizione successiva praticamente mette il sigillo conquistando per la terza volta consecutiva il titolo mondiale. La competizione iridata sembra cosa sua ma ad Angelika pare non bastare. E infatti tra le due vittorie ai campionati la nostra hero ottiene anche la sua prima vittoria in Coppa del Mondo di ghiaccio, successo bissato proprio quest’anno. Rainer non ama solo il ghiaccio. In falesia arrampica su difficoltà fino al grado 8b+ ottenendo diversi successi ed è l’unica donna al mondo ad aver scalato una cascata di ghiaccio alle Helmcken falls in Canada, dove ha salito “clash of the Titans” M10+.  Sembra quasi una donna bionica la nostra atleta ma non preoccupatevi, anche lei ha le sue umane “debolezze”. Un esempio? Tra i cibi preferiti di Angelika ci sono la pasta, la pizza e il gelato. Cose umane appunto anche per una campionessa di razza come Angelika Rainer.

Starter